Alberto Pandolfo

Consigliere comunale di Genova – Vice Presidente della Com. Bilancio e Patrimonio del Comune

Consiglio comunale sulla Gronda di Ponente

1 Commento

Il Consiglio Comunale di Genova di oggi 18 settembre 2012 ha votato a tarda sera per lasciare alla Conferenza dei Servizi la decisione sul futuro della Gronda autostradale, il Consiglio Comunale con 22 voti a favore e 18 contrari ha impegnato (con un Ordine del Giorno di cui il PD è il primo firmatario) il Comune a “essere disponibile fin d’ora all’apertura della Conferenza dei Servizi sulla Gronda, se convocata dal Ministero delle Infrastrutture”.
L’ordine del giorno approvato, sottoscritto dal PD insieme a IdV e Lista Doria, chiede “un approfondimento” sull’utilità dell’opera. Tale approfondimento per il PD servirà “a fare meglio l’opera”.
La mozione presentata dal PdL, per mettere in difficoltà la maggioranza, è stata invece bocciata con 26 no, 10 sì, 3 astenuti (IdV) e 1 presente non votante.

La Gronda autostradale di Genova Ponente, è un nuovo asse autostradale, lungo circa 30 km di cui 20 in galleria, alternativo all’A10. Si dovrebbe snodare tra Genova-Vesima e l’innesto con la A7 (direzione Milano) e l’A12 (verso Livorno).
Un’opera infrastrutturale il cui iter autorizzativo è ancora in corso. Il suo costo oscilla dai 4 ai 6 miliardi di euro, pagati al 100% da Societa’ Autostrade. Il tempo di realizzazione è di circa 7 anni. È stata ideata per risolvere i problemi del nodo autostradale del ponente genovese, ingolfato oltre misura e ormai incapace di assorbire i carichi di traffico a cui è soggetto oggi.
Il progetto definitivo della Gronda è stato scelto tra una rosa di cinque possibilità dopo un dibattito pubblico organizzato dal Comune di Genova e da Società Autostrade sulmodello francese, per informare i cittadini sulle varie alternative proposte e ricevere osservazioni.
Il progetto è già stato inviato all’Anas per la validazione tecnica e al Ministero dell’Ambiente per la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (Via). Ottenuto il via libera sul progetto definitivo, avrà inizio la costruzione del nuovo asse autostradale.

20120918-223825.jpg

Autore: albertopandolfo

Ingegnere, Segretario provinciale del PD di Genova, Consigliere comunale di Genova, Vice Presidente della 3° Com. Bilancio del Comune.

One thought on “Consiglio comunale sulla Gronda di Ponente

  1. Non fare la gronda..equivale a rinunciare al futuro.. aimè a Genova troppa gente parla per pregiudizi e luoghi comuni..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...