Alberto Pandolfo

Consigliere comunale di Genova – Vice Presidente della Com. Bilancio e Patrimonio del Comune

Interrogazione su Genova Smart City

Lascia un commento

Interrogazione a risposta immediata (Art. 54) che ho presentato in Consiglio comunale il 9 ottobre 2012

Opportunità dell’alleanza del Nord-Ovest per Genova Smart City

Raccogliendo una sfida di modernizzazione coinvolgendo il territorio e le realtà locali, industriali, scientifiche ed imprenditoriali, con la volontà in particolare di innovare in ambiti quali l’energia, la mobilità, il rilancio economico, la sicurezza dei cittadini e lo stato sociale, Genova è la città che per prima ha colto le opportunità di Smart City comprendendone l’importanza.

Il momento storico, le condizioni economiche e i rapidi mutamenti in corso costringono infatti a ripensare la città come un laboratorio, in cui soluzioni locali possono divenire modelli per la coesistenza nel mondo globalizzato e virtualizzato.

In questa cornice assume particolare rilievo per l’Amministrazione l’avviso del MIUR, ribadito ancora nella giornata di ieri dal Ministro Profumo presente a Genova proprio per la presentazione dei bandi europei che prevedono un finanziamento per lo sviluppo di idee innovative attraverso l’utilizzo delle tecnologie per risolvere problemi su area urbana e metropolitana.

Genova si è aggiudicata, nella scorsa primavera, tre progetti europei nell’ambito Smart Cities, (ricordo: con i tre progetti Transform, Celsius, ed R2cities che riguardano la pianificazione strategica, il teleriscaldamento e raffreddamento e l’efficientamento energetico di case popolari) preziose occasioni per implementare una gestione del territorio a partire da una vision lungimirante e da una governance politica proiettata al futuro.

La smartness cittadina si configura infatti come un indirizzo prioritario per lo sviluppo socio-economico, nell’epoca del virtuale applicato ai temi e ai tempi della città.

Questa interrogazione che ho posto alla Giunta ha l’obiettivo di poter conoscere come, nel quadro di sinergia delle città del Nord Ovest, si configura il mutato ruolo di Genova, a favore del ruolo di coordinamento della città di Torino.

Inoltre, alla luce delle aggiudicazioni recenti avvenute a favore di altre città, desidero chiedere come l’Amministrazione comunale intenda esercitare il proprio ruolo per aggiudicarsi le prossime call?

20121009-233303.jpg

Autore: albertopandolfo

Ingegnere, Segretario provinciale del PD di Genova, Consigliere comunale di Genova, Vice Presidente della 3° Com. Bilancio del Comune.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...