Alberto Pandolfo

Consigliere comunale di Genova – Vice Presidente della Com. Bilancio e Patrimonio del Comune

Interrogazione sul collegamento di mobilità pubblica con gli Erzelli

Lascia un commento

Dopo Ericsson, il 29 gennaio scorso anche Siemens ha aperto i battenti nel Parco Scientifico e Tecnologico degli Erzelli che comincia a prendere forma non solo visivamente ma anche dal punto di vista dei contenuti che lo contraddistinguono.

Tutti i giorni sono circa 1500 gli operatori organici delle aziende che si muovono da e per gli Erzelli, senza considerare chi si muove occasionalmente in quella direzione.

Il nodo del trasporto è stato, insieme ai problemi di copertura economica, uno dei punti cardine del famigerato trasferimento sulla collina dell’ex Facoltà di Ingegneria, oggi Scuola Politecnica.

Sempre in tema di mobilità, in questo caso privata, mi risulta che sia presente un parcheggio gestito da GHT (Genova High Tech), con una tariffa oraria 7-22 sia per auto, che per moto.

Ho posto alla Giunta un’interrogazione a risposta immediata (cosiddetto art. 54 del Regolamento), per conoscere qual è lo stato dell’arte sul collegamento di mobilità pubblica fra la città e il Parco Scientifico e Tecnologico degli Erzelli.

Immagine

Autore: albertopandolfo

Ingegnere, Segretario provinciale del PD di Genova, Consigliere comunale di Genova, Vice Presidente della 3° Com. Bilancio del Comune.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...