Alberto Pandolfo

Consigliere comunale di Genova – Vice Presidente della Com. Bilancio e Patrimonio del Comune

Interrogazione sulla situazione degli sfollati dalle proprie abitazioni a seguito delle frane verificatesi sul territorio cittadino

Lascia un commento

I tragici eventi alluvionali che hanno colpito la nostra città da due mesi a questa parte lasciano necessariamente pesanti strascichi sul tessuto urbano, in termini di:

  •  distruzione materiale,
  •  disgregazione economica e commerciale,
  •  ricaduta sociale.

Questo Consiglio comunale, in relazione alle Delibere che deve esaminare ha trattato gli aggiornamenti conseguenti alle azioni messe in atto tempestivamente dalla Giunta, in particolare circa l’attivazione delle Somme Urgenze per ricorrere ai danni materiali e fronteggiare o rimuovere le situazioni di rischio drammaticamente diffuse sul territorio.

Queste situazioni, in particolare le oltre 200 frane che hanno colpito la città, hanno generato in molti casi distruzioni che hanno coinvolto beni immobili con la devastazione o l’inagibilità di abitazioni, portando quasi 150 famiglie fuori casa per un totale di oltre 300 persone, evacuate a causa delle alluvioni del 9 ottobre e del 15 novembre scorsi.

Eventi diffusi da Levante a Ponente. Dalla Val Bisagno alla Val Cerusa. Da via delle Tofane (a Rivarolo) a via Montaldo (a Staglieno) di pochi giorni fa.

Le immagini delle frane sono impresse nella nostra mente: dalla più recente in via Montecucco a Prà a quella di via Capolungo nell’estremo Levante di Genova, dello scorso gennaio 2014.

Per questo chiedo alla Giunta

di avere un aggiornamento sulla situazione delle famiglie sfollate,

sottolineando che, poter garantire il mantenimento di un bene primario come “il proprio tetto sopra alla testa”, rimane prioritario.

Tofane

Autore: albertopandolfo

Ingegnere, Segretario provinciale del PD di Genova, Consigliere comunale di Genova, Vice Presidente della 3° Com. Bilancio del Comune.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...