Alberto Pandolfo

Consigliere comunale di Genova – Vice Presidente della Com. Bilancio e Patrimonio del Comune

Interrogazione sull’iter di redazione del Bilancio Previsionale 2015

Lascia un commento

Ieri in Commissione Bilancio abbiamo chiuso la trattazione del Rendiconto 2014, un consuntivo che ha chiuso con un avanzo di 20 milioni di euro, frutto della gestione oculata e precauzionale assunta dall’Ente lo scorso anno, questa cifra dovrà naturalmente essere usata per migliorare gli equilibri del bilancio 2015.

Considerata la situazione di indeterminazione di cui soffrono alcuni settori del nostro Comune che si riverberano sull’erogazione dei servizi alla cittadinanza, ho posto questa interrogazione per conoscere qual è lo stato di avanzamento della redazione del Bilancio Previsionale del 2015, sede nella quale questo avanzo dovrà essere impiegato.

Siamo quasi alla fine di aprile, il termine di proroga per la presentazione del Bilancio Previsionale è fissato al 31 maggio (fra poco più di un mese), il protrarsi della gestione provvisoria rischia di diventare preoccupante, poiché consente impegni di spesa in misura mensile inferiore a 1/12 degli stanziamenti previsti nell’ultimo bilancio definitivamente approvato, quindi,

garantendo solo le spese regolate dalla legge, fra le quali non rientrano la maggior parte degli interventi per il sociale (ad esempio), la conseguenza è che questa situazione potrebbe finire per concretizzarsi in un taglio sull’erogazione del complesso dei servizi forniti dal Comune di Genova compromettendo l’azione propria dell’Ente.

Allo stesso modo la definizione delle tariffe fatta a metà dell’anno, a ridosso delle scadenze genera, come abbiamo visto negli anni passati, una rincorsa ai pagamenti alla quale non vorremo più sottoporre o addirittura costringere i pazienti contribuenti.

Per scongiurare questa situazione l’auspicio è che si proceda presto ad una previsione verosimile, con un Bilancio sì precauzionale ma di previsione, che dia una prospettiva ai settori della macchina comunale garantendo l’efficienza dei servizi basilari

e che eventualmente si proceda con delle variazioni di bilancio per effettuare correttivi in corso d’anno.

bilancio-conti

Autore: albertopandolfo

Ingegnere, Segretario provinciale del PD di Genova, Consigliere comunale di Genova, Vice Presidente della 3° Com. Bilancio del Comune.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...